Attrezzature e spazio per il neonato > Gattino neonato

Lo spazio per il gattino 0-3 settimane

Come preparare lo spazio e il "nido" per il gattino neonato, ovvero nel periodo tra 0 e 3 settimane?

I gattini neonati da 0 a 3 settimane hanno bisogno davvero di poco spazio: una bacinella con i bordi alti o un trasportino sufficientemente grande da poterli contenere tutti vanno benissimo. Io ti consiglio contenitori dai quali i gattini non possano uscire, col passare dei giorni, arrampicandosi e che non possano bagnarsi (quindi meglio no scatoloni, se non proprio come prima emergenza).

Considera che i gattini nelle prime settimane della loro vita non sono in grado di regolare la loro temperatura corporea, si raffreddano velocemente e possono morire per ipotermia. Questo implica che il "nido" in cui sistemerai il gattino dovrà essere collocato in una luogo caldo, tranquillo e lontano da correnti d'aria.

Inoltre ricorda che durante il periodo neonatale l'organizzazione sinaptica del cervello si costruisce dormendo: è quindi fondamentale tenere i gattini lontani da disturbi e da tutte quelle condizioni che possano alterarne il sonno.

Come preparare il "nido" per il gattino da 0 a 3 settimane di età:

  • crea uno strato morbido sul fondo
  • da un lato disponi la zona calda, mettendo un termoforo o una borsa dell’acqua calda (avvolgendoli sempre molto bene in un panno in modo da non poter scottare il gattino); da un lato deve rimanere una zona più fredda verso la quale, al bisogno, i gattini possano spostarsi: anche se molto piccoli riescono a spostarsi, se avvertono troppo calore o troppo freddo
  • utilizza le copertine di pile, che sono molto facili da lavare, si asciugano in fretta e sono morbidissime; in mancanza di coperte di pile, usa il tessuto più caldo e morbido che trovi (spesso vedo usare asciugamani vecchi durissimi... per favore evitali, possibilmente)
  • un pupazzo può essere molto di conforto per un gattino, soprattutto se è da solo, senza fratellini. Ancora meglio il pupazzo con il cuoricino che batte, tiene loro compagnia come se fosse mamma gatta

Ti raccomando di disinfettare spesso il box e lavare sempre frequentemente coperte e pupazzi e, se si bagnano di pipì, cambiali subito. In questo articolo trovi tutte le indicazioni per una efficace igiene e disinfezione.

Devi portarlo con te?

Se hai l’esigenza di portarlo con te, sono comode le BORSE MORBIDE, che puoi portare ovunque quando ti sposti da casa e sono facilmente lavabili e disinfettabili. Stai attento che il gattino non prenda freddo durante gli spostamenti, sia nei mesi caldi, che nei mesi freddi. Attenzione infatti ai luoghi con l’aria condizionata: in questo caso, utilizza una telo per coprire la borsa. Mantieni la borsa pulita, igienizzata e lavala nel caso si bagnasse di pipì.

Ricapitolando: il gattino in questo primo periodo ha bisogno di dormire per la quasi totalità del tempo, bisogna quindi predisporre per lui un luogo protetto, sicuro, caldo e facilmente lavabile.

Presta la massima attenzione che altri animali di casa non possano accedere ai gattini neonati: i micini possono risvegliare un istinto predatorio improvvisamente nei cani o innescare reazioni molto aggressive nei gatti.

chi sono

Sono Ilaria, mi occupo da sempre di gatti e dal 2014 soccorro in particolare gattini neonati, orfani o abbandonati. Amo studiare tutto ciò che riguarda la loro crescita e i problemi che incontrano per sopravvivere. Sono Consulente in Relazione Felina e vorrei promuovere la giusta informazione sul complesso comportamento dei gatti. Questo blog nasce dal desiderio di racchiudere quante più informazioni possibili sul piccolo, delicato e meraviglioso mondo dei gattini, per fare in modo che chiunque possa, a sua volta, salvare una vita nel migliore dei modi.

Ultimi articoli