Alimentazione > Gattino svezzamento

Quanto deve mangiare un gattino?

Molte persone me lo chiedono e si affannano guardando l’orologio in attesa che arrivi il prossimo pasto da somministrare. In realtà, il rispetto degli orari e il controllo della quantità di latte artificiale è tanto importante quanto lo è lasciare sempre il cibo a disposizione del gattino in svezzamento: non preoccupatevi più degli orari e delle quantità (parlando per eccesso ovviamente!).

Un gattino è un essere vivente in piena crescita, con bisogni calorici differenti da soggetto a soggetto, che variano in base al suo temperamento, alla sua taglia futura ecc. Non dobbiamo mai lesinare sul cibo. Appena la ciotola viene svuotata, riempila nuovamente, in modo che ogniqualvolta che senta fame, possa alimentarsi.

Il gattino va pesato tutti i giorni, perchè solo questo dato ti dirà se si sta alimentando correttamente a sufficienza. Il suo peso deve essere sempre e costantemente in crescita. Nel mio articolo su come determinare l’età del gattino, trovi una tabella di massima del suo peso per ogni settimana di età a cui fare riferimento.

Valutato il peso del gattino, se il micio cresce regolarmente, quindi, prosegui in questo modo:

  • Lava ogni giorno con acqua e detersivo le ciotole del gattino, rimuovendo ogni residuo di cibo anche dal pavimento.
  • Lascia una quantità di cibo proporzionata alla capacità di stomaco del gattino (non riempire tutta la ciotola per un micio di 5 settimane, lasciando il cibo a fermentare per ore al caldo!) e riempi di nuovo la ciotola ogni volta che viene svuotata.
  • Se il cibo si altera, rimuovilo dopo alcune ore, non lasciarlo mangiare al gattino e sostituiscilo con del cibo nuovo.

Non pensare che, trovandosi il cibo sempre a disposizione, il gattino sia incapace di autoregolarsi e si strafoghi senza logica. I gatti, al contrario, sono eccellenti nel sapersi regolare e per loro innata abitudine fanno numerosi piccoli spuntini al giorno. Ci sono gattini che mangiano più volte ogni ora una esigua quantità, altri che mangiano ogni 3 ore una quantità maggiore di cibo.

 Un gatto che mangia forsennatamente è un gatto con disturbi comportamentali che compensa un suo squilibrio col cibo. Un gattino in pieno svezzamento non rientra in questa casistisca, quindi stai sereno e lascia che ogni gattino si regoli come preferisce, rimpinguando sempre la sua ciotola!

Diverso è il discorso nel caso in cui il gattino mangiasse troppo poco e/o non crescesse di peso in modo regolare. In questo caso devi aiutare tu il gattino ad alimentarsi, finchè non prenderà un giusto ritmo di crescita: puoi imboccarlo utilizzando un cucchiaino, considerando circa un paio di cucchiaini da tè a pasto ed integrando eventualmente col biberon se non ha mangiato una sufficiente quantità di cibo umido.

chi sono

Sono Ilaria, dal 2014 soccorro gattini neonati orfani o abbandonati. Studio tutto ciò che riguarda la loro crescita e mi sto formando come consulente in relazione felina per curare con attenzione il loro sviluppo comportamentale. Questo blog vuole essere un piccolo spazio in cui racchiudere quante più informazioni possibili sul piccolo, delicato e meraviglioso mondo dei gattini.

Ultimi articoli